12 aprile 2009

Pasqua



Dopo il pranzo di Pasqua, le solite discussioni, le solite facce appese, la solita finzione di una gentilezza che non c'è, strilli, e soliti fatti, il mio umore è passato da quasi pessimo a certamente e inequivocabilmente pessimo!

 

Nessun commento: