24 maggio 2011

Santo Freno e Santa Frizione pregate per me!

Stamattina ho fatto la mia ultima guida e sinceramente un po mi dispiace.
Eppure io sono la stessa che un paio di settimane fa a scuola guida non ci voleva andare, ricordate? E invece adesso sono triste perchè non ci dovrò piu andare! Almeno con questa storia delle guide avevo qualcosa di diverso da fare, qualcuno di diverso con cui parlare e scherzare, e invece niente è finito tutto. 10 giorni, 10 guide, 200 minuti, 150 euro ed è tutto finito!

Mi mancherà quel guidare sicura perchè tanto chi se ne fotte,se non freno io, frena lui. Mi mancherà la macchina con la scritta "SCUOLA GUIDA" avanti, dietro e ai lati che è un po come un autoambulanza: appena la vedono si scansano e ti lasciano passare perchè non si sa mai!
Mi mancherà fare la gallinaccia con l'istruttore (che a proposito era quello che odiava le donne ma che evidentemente ha subito una trasformazione o ha preso un sacco di calmanti non so, fatto sta che con me è stato dolce, pacifico, e gentile, praticamente un orsetto di peluche) che io ci facevo le battute e lui rideva di gusto! Ma dove la troverai un altra allieva così ehh? eeeh?

Comunque se è vero che da ogni esperienza bisogna trarre degli insegnamenti, che facciamo non li traiamo?
E traiamoli dunque :

- Ho capito che guidare non sarà mai il mio forte, ora non mi resta che farmene una ragione;

- Ho capito che non capirò mai quelli che dicono di rilassarsi guidando, no ma dico, stiamo scherzando?
Devi prestare attenzione a mille cose contemporaneamente, e chi viene da destra, chi viene da sinistra, a quello li devi dare precedenza a quell'altro no, di qui puoi andare e di là no.
E attenta ai bidoni, ai pedoni e ai bimbi coi palloni.
La svolta a sinistra larga, la svolta a destra stretta, tieni la destra, per l'amor del cielo tieni questa cazzo di destra.
Partire in salita non è come partire normale, lo senti questo rumore? Adesso devi lasciare il freno. Lo lascio e ce ne andiamo indietro;
E le marce che non entrano e se ti sbagli passi dalla prima alla quarta e forse decolli pure.
All'improvviso, contro ogni tua volontà la macchina inizia singhiozzare e tu a saltellare e capisci che è ora di comprarti un reggiseno nuovo che questo qui non tiene più come una volta!
Guarda dietro, stai guardando dietro? Si ma se guardo dietro avanti chi ci guarda? Devi guardare avanti e dietro. Uhm, e il dono dell'ubiquità è compreso nei 150 euro oppure si compra a parte?
Be parcheggiamo... sterza a destra, sterza a sinistra guarda dietro, stai guardando dietro?
Sterza tutto, hai sterzato troppo! Hai quasi preso una macchina te ne rendi conto?! Ovvio che no!
Forza metti la seconda, ora la terza, adesso la quarta, oh c'è un incrocio, freno frizione, scala, scala metti la terza adesso la seconda, no che fai? Ti sei fermata in terza! Non si faaaaaa!
Eh ragazzi ma che due palle immenseee!!!

- Ho capito fin da subito che l'auto e le sue regole sono frutti malati di menti maschili, perchè una donna l'auto l'avrebbe fatta diversa: ci avrebbe messo due pedali, uno per camminare ed uno per fermarsi; e due marce una per andar piano ed una per andare veloce; Le strade poi sarebbero tutte a senso unico e i segnali stradali sarebbero come minimo la metà; gli spazi per parcheggiare sarebbero larghi il doppio PER LEGGE, e le macchine sarebbero piccole, possibilmente con gli strass e il clacson avrebbe un suono personalizzabile a seconda dell'umore; ci sarebbe un bottone per le luci, una manopola per l'aria, da una parte fredda dall'altra calda, e un bottone che in caso di pericolo ti catapulta fuori con tanto di sedile con incorporato un paracadute per un atterraggio morbido e comodo! Altro che airbag, dilettanti!

- Ma soprattutto ho capito che devo stare molto, ma molto attenta quando mi metto al volante perchè se poco poco mi distraggo sono capace di fare una strage di pedoni e ammaccare quattro macchine con una sterzata sola.




Istruttore : "Ma mi spieghi perchè non mantieni la destra e tendi sempre a metterti al centro strada?"
Very : "Perchè ho manie di protagonismo!!!"



 

Nessun commento: