24 novembre 2009

L'estrema scelta !!

Due domeniche fa....
è notte fonda, gente poco affidabile al mio fianco, siamo di ritorno da un festone ...roba al limite dello sballo, quasi un rave party : giovani che pogano da tutte le parti e droga come se piovesse.

......................................

????????????????

Un attimo gente qui c'è qualcosa che non va....



Pausa

Rewind

Play


Due domeniche fa, sono le dieci di sera circa ed io, i miei, e pure fratello con cognata abbiamo da poco lasciato la festa di nostra nipote che ha compiuto un anno; Una festa a base di palloncini, sorrisi, giocattoli e vestitini nuovi da scartare, roba buona da mangiare e una grossa torta bianca con su cenerentola, il principe e ovviamente la carrozza!
Siamo tutti e cinque per strada, praticamente camminiamo come se la strada fosse di nostra proprietà: siamo lenti e ognuno di noi ha i suoi ampi spazi! Ridiamo e ci godiamo l'aria pungente di una sera di metà novembre! Tutto è perfetto!!

Troppo

E infatti accade il patatrac, accade una delle cose che da un pò di tempo a questa parte più odio!

Incontro un'anima del passato!

Nella fattispecie si tratta della mamma di quella che per 10/15 anni è stata la mia migliore amica.


Lei [con il suo tipico sorriso a 32 denti]:
  "Ciao Very"

Io [con la faccia di una ricercata che incappa in un  posto di blocco] : "Ciao"

Bacio Bacio

Io [parto subito all'attacco per evitare domande sul mio conto]: "Come stai? E Pola*, come sta? Tutto bene?"

Lei : "Si tutto bene, glielo devo dire a Pola che ti ho incontrata, cosi magari vi rivedete"(E si come no, non vedo l'ora!!)

Lei : "Ma a Cuscì hai finito?"

Io [mentre con manovre maldestre cerco di estrarre il coltello dalla piaga] : "No non ancora"

Lei :
"Ah allora, vai, vieni, appari e scompari..."

Io : "Si come la Madonna!!"

Ride.

Rido.


L'indomani accade l'inevitabile. Il telefono trilla, leggo il messaggio ed è lei : Pola! Propone un incontro!

Qui mi rendo conto che urge chiarire una cosa molto importante : come questa persona sia passata dallo status di mia migliore amica, a quello di : No! No! Nun t vogl chiù vdè!!

Siamo sempre state profondamente legate e siamo cresciute insieme! Lunghi pomeriggi chiuse nella mia stanza a stirarci i capelli  a vicenda e a sperare in un futuro migliore!
Domeniche sere trascorse a fare gli odiati compiti di storia, ovviamente con un procedimento tutto nostro :
prima si rispondeva alle domande, poi si studiava e soprattutto si studiava tenendo presente la regola d'oro (da me creata e di cui ancora oggi vado fiera) : l'ultimo paragrafo non si studia!
Per questo nostro metodo scientifico di studiare una volta ci siamo prese una bella nota sul diario per aver risposto alla cazzo alle domande!
Nel periodo di carnevale siamo state aggredite in una strada buia da un branco di teppistelli mascherati, e quello vestito da satana mi punzecchiava il sedere col forcone..ma eravamo insieme e insieme ci siamo difese! Negli anni ho pazientemente ascoltato tutti i suoi sfoghi : da quando era in crisi a causa della madre che si ostinava a comprarle le scarpe primigi nonostante fossimo ormai a fine terza media, fino alle prime pene d'amore. Penose per lei, noiose per me..ma le volevo bene e quindi ero disposta ad ascoltare ogni giorno le stesse identiche parole che si ripetevano ormai da più di un mese e avevo sempre le braccia aperte qualora fosse necessario un abbraccio.

Poi, avevamo 19 anni, il male oscuro entrò in me e lei non se ne interessò!
Col cuore in mille pezzi la depennai!



Sabato scorso.
Alle 10.30 di mattina il citofono strilla, scendo e diamo inizio a  questo incontro!
Abbiamo parlato del più e del meno, ci siamo sedute al tavolino di un bar e abbiamo ordinato : un cappuccino per lei e un succo gusto ace per me, mi ha mostrato delle foto (feste, gite, cene, vacanze, amici), mi ha parlato dei matrimoni a cui è stata e che ormai è entrata nel giro faticoso e dispendioso dei matrimoni degli amici...e bla bla bla... le ho raccontato che ora sono rimasta sola a casa e che sono diventata due volte zia, che la mia cagnetta è un mito, che sto cercando lavoro ma che non è facile e bla bla bla...

Poi ci siamo salutate ripromettendoci di rivederci quanto prima, ma in cuor nostro ci stavamo semplicemente dando appuntamento ad una data x, collocata tra il 2020 e il 2030.

Ci siamo lasciate, lei doveva andare a faxare qualcosa ed io dovevo andare a comprare altra roba per le palle di Natale (che ormai non ne posso più).

Mentre cammino vedo dall'altra parte della strada una spilungona che mi guarda con insistenza..mah!

Sono quasi arrivata a destinazione, quando la spilungona sbuca da non so dove e.....daaaaa daaaaaan...è una mia amica di scuola, con cui non ci si vede da 7/8 anni, praticamente dall'ultimo giorno delle superiori..

Mi viene incontro e mi stritola di abbracci. Mi stringe forte le mani.

Come è diventata bella la mia Bartola*; era un bella ragazza, ma adesso è diventata donna, una donna stupenda!

Mi stritola, mi stringe, mi bacia!

Domande di rito, che ci portano a :

Io: "Cosa fai adesso?"

Lei : "Eh io sto a Roma, lavoro in banca..E tu?

Io : "Niente..faccio la disoccupata"

Lei : "Sapevo che stavi fuori?!"

Io: "Si ma ora non piu"

Lei : "Ah quindi ti sei laureata?"

Io : "No"

Lei : "Dai come no..perchè?"


U vuless sapè pur io Bartola!


Segue l'elenco di tutti quelli della nostra classe che si sono sposati o stabilmente fidanzati (tra cui Pepe)....lei è fidanzata...io invece mi sto trasformando in una zitella vecchia e ad alto tasso di acidità!

Ci abbracciamo, ci stritoliamo le osse, ci baciamo, ci scambiamo i numeri e poi ognuno prosegue per la sua strada!


Ora,mi pare evidente che il passato mi perseguita e pure con una certa ostinazione, perciò non potendo chiudere i conti in sospeso, mi vedo costretta a prendere l'estrema decisione : emigrare in luoghi senza passato, con gente che non ha intrecciata la sua storia  alla mia!



Perciò se qualcuno di voi mi volesse adottare....sono buona, silenziosa, di poche pretese, non ho vizi e non sporco...chi mi vuole?






* Pola, Bartola : Che non si era capito che sono nomi di fantasia? Pure qua te lo devo scrivere? Neee...mo vu assè!
veryfatgirl

Nessun commento: