8 agosto 2009

UN CONSIGLIO: NON ACCETTATE TARTINE DAGLI SCONOSCIUTI


Vi ricordate dell'influenza?
Bene, quando avete un minimo sintomo di influenza per l'amor del cielo curatevi, anche se non vi pare il caso. A me per esempio non pareva il caso e quell'influenza si è trasformata in una roba dolorosa e fastidiosa che solo grazie all'intercessione di SantoZimox sono riuscita a debellare (forse)...e comunque mi pare che dall'orecchio destro non ci sento più bene come una volta!

Quindi in questi giorni mi sono dedicata all'attività costruttiva per eccellenza: guardare la tv; così oltre alla consueta constatazione che viviamo in un brutto mondo mi sono anche resa conto che chi fa i palinsesti e ancor prima chi realizza certi prodotti ci piglia un pò per il culo!
Andiamo per ordine; martedi sera accendo la tv e mi fermo a guardare rai due, stanno dando Ghost Whisperer ,quella serie in cui la protagonista vede la gente morta che non riesce ad andare al Creatore perchè ha ancora qualche problema da risolvere sulla terra..quella in cui la protagonista nonostante il prolungato e continuo contatto con spiriti incompresi, incomprensibili e spesso violenti, mantiene sempre il solito ed impeccabile aplomb.... ecco quello li insomma!!
Ad un certo punto della serata però finalmente questa puntata di Ghost Whisperer finisce...oooooh siii...era ora! E adesso??Tranquilli inizia un altro telefilm.. uno nuovo!
Parte così la prima puntata di "Le visioni di Ellie", gia il titolo non mi convince...vuoi mettere con Ghost Whisperer e quanto fa figo quando lo dice quello della pubblicità? Non c'è paragone.

La cosa sorprendente è che passata mezz'ora dall'inizio ti trendi conto che è cambiato il telefilm, sono cambiati gli attori, è cambiata la scenografia..ma la storia è la stessa! Tale e quale a quella di prima!
Allora mi chiedo, tu produttore o chi per te, perchè senti questa necessità di fare un telefilm fotocopia? E soprattutto,non te ne vergogni neanche un po? Ti becchi l'appellativo di creativo e poi mi rifili una fotocopia? Io non so perchè abbiano fatto questo telefilm sapendo che c'è ne gia uno uguale in circolazione, però a me sembra che queste visioni, ad Ellie non la porteranno troppo lontano!

Vi racconto un pò la storia , per chi quella sera aveva di meglio da fare.
C'è questa Ellie, interpretata da questa attrice che sembra un ibrido, un esperimento genetico fatto partendo da una ciocca di capelli di lei e uno sputo di saliva di lei. Ellie è rimasta vedova dopo un incidente: lei guidava e il marito le stava accanto, vuoi però che mentre stavano a fare i piccioncini, sbuca una macchina dal lato del passeggero e si porta via il focoso e giovane marito!

Ellie continua a vivere, e riesce a realizzare un suo grande desiderio: aprire il museo del treno (sti americani sono fenomenali, in un niente e con un niente, ti mettono su un'attività... musei compresi). Durante l'inaugurazione del museo Ellie assaggia una tartina e dopo due secondi netti si accascia vicino ad un treno (vi prego di prestare particolare attenzione a questo passaggio: mangia una tartinella e sviene!) Solita trafila per il soccorso e si risveglia in ospedale da cui viene dimessa neanche dopo cinque minuti..appena fuori Ellie vede seduta su un prato lì vicino una bambina che piange, il fatto che abbia addosso un camice da ospedale e sia scalza passa inosservato ad Ellie che prima fa per andarsene e poi invece si avvicina e : "Bambinella, bambinella perchè piangi? Dove sono i tuoi genitori? Andiamo dai tuoi genitori?".
La bambina che con quei lunghi capelli neri mi ricorda qualcuno, ma non so chi,  dice di chiamarsi Tamara, e a quel punto mi diventa tutto inevitabilmente chiaro e mi rendo conto che chiunque stia vedendo come me quel telefilm adesso starà sicuramente pensando alla stessa persona a cui sto pensando io: Leeei !
La bambina piagnucola qualcosa e vuole essere accompagnata dai suoi genitori che sono in ospedale; arrivati al dunque Ellie spalanca la porta e cosa vede? Vede Tamara morta stesa sul letto e i genitori che piangono, Ellie si caga sotto (reazione più che comprensibile) e scappa!
Dopo Tamara è il turno di un ragazzo morto in Vietnam che la manda da sua madre e suo fratello a parlare per conto suo, e quelli non fanno una piega, non si spaventano neanche un pò e anzi le credono subito, roba che se succede al mio paese ti ritrovi quelli del centro di igene mentale sotto casa che ti intimano di scendere con calma e con le mani in alto.
Il ragazzo del Vietnam se non altro ha l'utilità di fare capire a noi spettatori e alla sciagurata Ellie che tutto ciò le sta accadendo perchè ha visto la LUCE, la famigerata luce che si vede prima di morire , in cui la protagonista del nostro telefilm non si è tuffata a pesce e quindi è ritornata indietro alla vita...ed ora per aver visto la luce le tocca di aiutare i morti in pena, che ci hanno ancora delle questioni scottanti da risolvere sulla terra! Io però vorrei farvi notare, che tutta questa storia inizia per colpa di una tartina! La sequenza è questa: mangiata tartina, shock anafilattico, grande luce, ritorno alla vita, visione dei morti turbati! E tutto ciò per una tartina minuscola!

Il telefilm continua col fantasma di una donna che vuole giustizia perchè secondo lei è stata uccisa dall'ex marito, che intanto si è ossigenato i capelli ed è scappato col figlio per non essere arrestato, marito su cui  Ellie nonostante la spaventosa capigliatura color paglia ci fa un pensierino; alla fine però si viene a scoprire che il colpo mortale è stato sparato alla donna non dall'ex marito ma dal fratello che ci voleva fregare la proprietà!

Alla fine finisce tutto a tarallucci e vino come al solito ma io ci tengo a ricordarvi che questa  qui vede i morti perchè si è mangiata una tartina!
Una tartina capite?!

La serata prosegue allegramente con un altro telefilm, "Super natural" però quando mi rendo conto che l'andazzo è sempre quello: morti che si ribellano, mostri non meglio identificati, favole che diventano incubi nella realtà, spengo la tv perchè tanto di demoni ho gia i miei, che mi bastano e avanzano!


Agiornamento del 9 Agosto 2009:
Ho appena scoperto che si trattava di un film e non di una serie! Il discorso vale lo stesso però: per quale motivo fare un film copiando un telefilm??
E soprattutto perchè partire da una tartinaaa?!!

Nessun commento: