22 agosto 2009

Storie di mutande







Entro da Tezenis che mi serve un reggiseno che quelli che ho si stanno lentamente autodistruggendo.
Comincio a dare un'occhiata a destra e a sinistra, purtroppo il negozio è vuoto e quindi la commessa ha occhi solo per me...mi osserva come se avessi la faccia di una che da un momento all'altro si infilerà nella borsa una manciata di perizomi e quel pigiama con le pecorelle.
Va be, prendo tre modelli diversi e mi dirigo verso i camerini, la commessa pensa che stia andando in cassa e mi dice : "Vanno bene quelli?" Certo che no. Chiedo se è possibile provarli e quella acconsente. Mentre sono mezza nuda in camerino arriva un fattorino con dei pacchi, e dove li deposita secondo voi? Ovvio, davanti al mio camerino...così sono costretta a sorbirmi tutta una diatriba su due scatole di grucce che nessuno vuole, che mi vien voglia di uscire con il solo reggiseno addosso e di dire : "Siete crudeli, ma cosa hanno fatto queste grucce che nessuno le vuole? Datele a me bast ca n spcciam! (Traduzione: l'importante è mettere fine a questa storia)". Esco dallo sgabuzzino, la commessa è nell'angolo opposto al mio e appena mi vede  mi urla : "Allora come ti vanno? Bene? " Il fatto è che mentre stavo provando i reggiseni il mio sguardo è scivolato inesorabilmente dal petto alla panza catturato dalle sue dimensioni e dalla sua forma e quindi da quel momento in poi non ho più prestato molta attenzione a quello che mi stavo mettendo addosso. Comunque ci entravo, non mi facevano le tette a punta e ciò deponeva a loro favore.. Va buo alla fine scelgo quello che mi ha convinto di più e mi dirigo alla cassa e dico alla commessa:"prendo questo"....e quella mi fa: "basta cosi? o ci vuoi abbinare lo slip?"
Mi guardo attorno per accertarmi di non essere su scherzi a parte e penso : Santo Iddio ci manca solo che io e te ci mettiamo a cercare in mezzo a tutti questi triangolini di stoffa una mutanda che mi entra...si farebbe notte e tieni presente che sono le dieci di mattina! Rispondo : "no grazie" ed esco.
Ora non mi resta che aspettare la nuova edizione di scherzi a parte per vedere come vengo in tv, e se questa storia che la tv ingrassa è vera, allora amici miei sono spacciata!

1 commento:

Katia ha detto...

Vabbè dai, lei alla fine ha fatto solo il suo lavoro, magari voleva essere gentile..