27 marzo 2012

Splendida regina, rum e cocaina, Zà Zà !!!

Da quando è morto papà, ma anche da poco prima, ho ricominciato a prendere peso.
Certo, non mi sono più pesata, ma lo sento. Lo sento quando cammino, quando faccio le scale, quando anche le attività più basilari mi procurano dolore, affanno e una stanchezza infinita.
Avevo altri dolori a cui pensare e perciò ho evitato di controllare la bilancia e forse ho fatto male, oppure no perchè molto probabilmente controllarla non mi avrebbe evitato di ingrassare.

Comunque da tempo mi ripromettevo che,  appena fosse stato possibile, avrei nuovamente cercato aiuto per questo problema. Avevo pensato di richiamare la dietologa che anni fa mi aiutò a perdere 25 chili. Oddio, il mio desiderio era quello di andare da un nutrizionista più che per l'ennesima volta dalla dietologa, ma nel mio paese non ce ne sono e quindi avevo deciso di riprovare con la dietologa!

Un paio di settimane fa vado dal mio medico per ritirare delle carte, ma visto che non erano pronte la segretaria mi fa aspettare. Nell'attesa mi metto a spulciare fogli e foglietti appesi in bacheca e tra questi l'occhio cade su un bigliettino da visita. Era nientepopodimeno che il bigliettino da visita di una nutrizionista. Che squillino le trombe e vengano chiamati gli sbandieratori, che Very finalmente ne ha trovata una !!!

Scatto una foto al biglietto, ritiro le carte e me ne torno a casa soddisfatta.

Dopo tanti e tanti dubbi, vari ripensamenti e diversi cosa faccio e cosa non faccio, la contatto.

Fissiamo un appuntamento per Lunedì 26 e cioè ieri.
Lo studio si trova in un paesino qui vicino al mio e per comodità (quale poi non l'ho ancora capita!) ci vado in treno. Dopo cinque minuti di ciuf ciuf giungo a destinazione, estraggo il percorso fatto su tuttocitta.it e diligentemente stampato, sbaglio un po di svolte e dopo altri cinque minuti sono arrivata!
Eccomi li, nuova dottoressa, nuovo studio, nuovo paese, stesso problema.

La dottoressa mi fa subito una bella impressione, è molto simpatica, è giovane, è una bella donna e ha la s di Jovanotti! Restiamo più di un'ora a parlare, anche di cose che non riguardano il mio problema, ma della vita in generale,diciamo. Mi racconta un po' di se e scopriamo di avere delle cose in comune, tipo la precoce perdita del padre, l'odio per tutti quelli che ci chiamano signore invece che signorine e l'imbarazzo scellerato a far ginastica in palestra davanti a tutti!!!
Controlla un po' le analisi che per telefono mi ha chiesto di portare, le racconto dei miei problemi con la tiroide, mi fa delle domande, segna, scrive, prende appunti e poi dice : "Adesso prendiamo un po di misure!"
Vabbè è inutile farsi prendere dal panico tanto sapevo che sarebbe arrivato questo momento, perciò mi tolgo le scarpe e mesta mesta mi dirigo alla bilancia. La dottoressa però mi tocca i pantaloni e mi dice: "toglili!!"

Ecco questo è il momento giusto per farsi prendere dal panico!!

"Noo, daii ti prego non me li fare togliere"

"Ma daiii non ti vergognare, siamo qui apposta, stai tranquilla...li devi togliere comunque dopo, perchè devo prenderti le misure"

"Ma ho i peliiii, la mia estetista è incinta e non lavora più, finchè non partorisce non mi posso depilare!!"

"Guarda che anche io ho i peli, non ti preoccupare!"

Rassegnata mi tolgo i pantaloni e salgo sulla bilancia!

E li succede una roba che mai avrei pensato.
Di botto capisco perchè non riesco più a camminare come prima, perchè faccio fatica a fare tutto e perchè sembro un pagliaccio ogni volta che devo uscire dalla macchina.
Ero consapevole di aver preso peso dall'ultima volta che ero salita sulla bilancia, che allora segnava 114 kg, ma non credevo minimamente che fosse così tanto!! Per la miseria!!!
Ho vergogna profonda di me stessa e per me stessa.

Peso 131 chili!
Capite? Ce ne stiamo a rendere conto o no?
131 chili di merda!


Appena mi dice il peso inizio ad agitarmi, ma lei fa di tutto per tranquillizzarmi: non ti preoccupare siamo qui per risolvere il problema, mi dice.


Poi mi prende un po di misure : spalle, seno (li un po di grasso non si va mai a depositare, neanche per sbaglio!!), pancia, fianchi, coscia, polpaccio e caviglia.
Le misure non le guardo ma sono convinta che ci si potrebbe tranquillamente cucire un tendone per far esibire Le Cirque du Soleil!

Ci sediamo e parliamo ancora un po'. E' una donna così dolce e amabile!!

Poi ci salutiamo e ci diamo appuntamento all'indomani e cioè a stamattina, sia per il ritiro della dieta, sia per la misurazione della massa magra/grassa che ieri non mi ha potuto misurare poichè non ero a digiuno da almeno quattro ore.

Aspetto il treno. Salgo sul treno. Il treno parte. Il treno arriva. Scendo dal treno.
Ed eccolo lì il problema piu grosso di tutta la mia giornata: la terribile strada in salita che porta dalla stazione a casa mia!
Mi faccio coraggio e mi incammino paziente, ma a metà strada iniziano i crampi alle gambe, dei dolori fortissimi, mi sento i polpacci di pietra e la caviglia rigida! Sapevo quanto quella salita fosse impegnativa ma l'ho fatta svariate volte e mai mi era successa una cosa simile! (Devo andare di corsa a farmi le analisi degli ormoni tiroidei perchè qui qualcosa mi puzza e più delle mie ascelle dopo la fatica della salita).
Ogni tanto mi fermo, ma risolvo poco, anzi se possibile peggioro la situazione.
Arrivo ad una villetta con delle panchine e decido di sedermi che mi viene quasi da stare male per quanto i crampi sono forti. Resto li seduta e nel mentre tiro fuori il telefono e mi metto a sfogliare un po pinterest, giusto per passare quei cinque minuti di riposo.
Mentre sono li seduta con la testa china sul telefono sento delle urla, una frase in dialetto continuamente ripetuta ad alta voce. All'inizio non ci presto attenzione, poi dopo un po' alzo la testa e lo sguardo va dritto a due operai che stanno verniciando l'inferriata di un balcone. Quello che stava urlando "Uuu gruuu!! (ciccione)" china immadiatamente la testa, mentre l'altro continua a guardarmi e ride.

Mi alzo e mortificata a morte dall'ignoranza della gente me ne torno a casa.
Ora, la cosa che a me fa piu rabbia è che io che non mi sognerei minimamente di andare in giro ad urlare alla gente offese gratuite e per di più riguardanti difetti fisici del tipo : ottavo nano, testa a palla di biliardo, spilungone, gobbo di notre dame, occhi storti, alito a puzza di cadavere, denti deragliati, ecc ecc, sono ritenuta uno scarto della società perchè sono grassa mentre quei due caproni, cafoni ed ignoranti  fino al midollo sono considerati  dei giusti, dei socialmente accettati!! Ma pure qua, ce ne stiamo a rendere conto o noo?

Comunque stamattina per evitare i crampi, per non perdere ore in attesa di un treno e per non farmi insultare dai cafonazzi, dalla dottoressa ci sono andata in macchina.

Vabbè a differenza della dottoressa della scorsa estate che aveva individuato i miei indici corporei così ad occhio grazie alle sue straordinarie doti da chiaroveggente, questa qui ha usato una macchina!
Mi ha fatto stendere sul lettino, poi mi a messo degli elettrodi sul piede destro e sulla mano destra e mi ha dato delle scosse leggerissime, quasi impercettibili e la macchina ha cominciato a sputare sentenze e ha così decretato che ho 50kg di massa magra, 70kg di massa grassa, 30 litri di liquidi (o erano 13?? boo) e che secondo il suo modesto parere dovrei pesare una settantina di chili .......e come dargli torto!


Fra quindici giorni ho il primo controllo.
Arriverò li pregna di terrore!
Il terrore di non aver perso neanche uno sputo di grasso!

5 marzo 2012

Perchè fondamentalmente mi pare di stare dentro a X-Files!

Da metà Gennaio circa sto lavorando.
Ora la parola lavoro mi pare un po' forte...perchè non c'è un ufficio, non c'è una scrivania, un bancone, una cassa, non ci sono colleghi, non c'è una paga, non c'è un contratto, neanche di quelli che sembrano delle filastrocche (col co co pro questo bimbo a chi lo do?) e ovviamente non c'è un futuro....insomma non c'è niente di niente!

Allora diciamo semplicemente  che da gennaio sto facendo dei lavoretti per una merceria....

Lavoro a casa...mi sono ritagliata il mio piccolo angolo....un tavolo da 40 euro circa, un lume, stoffe, nastri, fili e colla, molta colla, tantissima colla....montagne di colla!
E qui passo le mie giornate....ascolto musica e produco dolcezze per bimbi che nasceranno, o feste che verranno!

Ormai la mia mente è offuscata da orsetti, cerbiatti, winnie the pooh vari, e al momento anche da uova, pulcini, conigli e pecoroni che sacrificherei volentieri agli dei...

Insomma li faccio, li vendo alla ragazza della merceria che poi li rivende al pubblico probabilmente ad un costo raddoppiato (ma si dai....anche triplicato)e spacciandoli per suoi....e Amen!!

Non è un vero lavoro, però mi tiene occupata, mi aiuta a non pensare e ad estraniarmi da quello che mi ruota intorno!
Quando poi voglio proprio l'oblio assoluto vado nella mia chat scostumata preferita (di cui un giorno vi parlerò...forse!)!

Dicevo..non è un vero lavoro soprattutto perchè non ci guadagno grandi cifre...giusto quanto basta per comprarmi una scatoletta di tic tac e gli assorbenti per quando e sottolineo quando il ciclo si degna di venirm!


Niente di che insomma....


Passano così le mie giornate...certe volte ne sono stanca, ma il più delle volte mi guardo attorno e penso che mi piace, che l'ho sempre desiderato e che probabilmente lo vorrei fare per il resto della vita! (ovviamente non con questi guadagni)



Comunque, veniamo a noi, al nocciolo della questione:  perchè sto scrivendo questo post?

Un po' per rendervi partecipi di questa mia attività e un po' perchè voglio un vostro parere!

L'altro giorno stavo cercando degli schemi da ricamo per la proprietaria della merceria che mi ha chiesto questo favore...quando, cerca che ti ricerca, clicca che ti riclicca, mi ritrovo davanti a questo schema...



E direte voi : " Bella, è la sirenetta Ariel"

Ed io: "Ah si? Ma daver? I pnzav foss Napoleone Bonaparte!"



No, no ma guardatela bene...

Notate niente?

Niente di strano?

Possibile che lo vedo solo io? E se si, vuol dire che sto definitivamente impazzendo?


Cioè guardatela bene e ditemi voi se sta Ariel al posto delle  pupille non ci ha la faccia di un alieno!!!!!


Cliccate sull'immagine per un eventuale ingrandimento chiarificatore!!
..........
Non questaaaa...quella sopra, noo?!
.......
Oh siete sempe i soliti!