10 aprile 2012

Accadono fatti strani!


Sono passati quindici lunghi giorni dal mio primo incontro con la nutrizionista durante i quali non so quale Santo del Paradiso mi ha trattenuta dal pesarmi ogni dieci secondi.
Mi ero infatti ripromessa di salire solo ed esclusivamente sulla bilancia della dottoressa onde evitare di trasformare l'atto di pesarmi in un'ossessione (più di quanto già non lo sia).
E quindi stamattina quando ho premuto il ditino sul campanello dello studio ero allo scuro di quanto accaduto dentro di me nelle ultime due settimane.

A dirla tutta non mi sentivo particolarmente dimagrita, la roba addosso mi stava come al solito e poi visti i precedenti temevo di essere rimasta ferma su quei 131 chili.
In piu c'è stata la Pasqua e poichè sto facendo tutto di nascosto (perchè francamente non mi va di raccontare niente a nessuno - fatta eccezione per mia madre - di dover dar conto agli altri e di subire intrusioni con domande, pareri e consigli) durante il pranzo di domenica non potevo tirar fuori la pasta al pomodoro sostenendo di aver recentemente sviluppato una certa avversione per la lasagna, oppure rifiutare le patate al forno che io adoro, o ancora simulare un attacco di diarrea all'uscita dei dolci, e quindi ho mangiato un po di tutto cercando di limitare i danni. Alla fine dei conti fu proprio questo il consiglio della dottoressa: assaggia un po di tutto senza esagerare.
E quindi pensavo, dentro di me, di aver perso si e no un chiletto e comunque di averlo recuperato col pranzo di Pasqua.


Drrrrrrrrin


La dottoressa mi accoglie col suo meraviglioso sorriso, mi fa accomodare e mi chiede come è andata sia dal punto di vista alimentare che non.

Le spiego che i primi due/tre giorni i morsi della fame si sono fatti sentire un bel po', poi però nei giorni seguenti è diventato tutto più sopportabile e che come sempre il mio problema è una fame piu che fisica, psicologica. Ci sono momenti cioè in cui avverto l'impulso di infilare la testa in una busta di biscotti o di addentare un panzerotto pomodoro e mozzarella ma non perchè io abbia realmente fame ma perchè ne ho voglia e basta. Perchè io sono una disperata con una vita piena di vuoti tremendi e sono così triste e patetica che solo il cibo riesce a farmi provare piacere.

Le dico anche che grazie all'intercessione di qualche Santo sono riuscita a non pesarmi per tutto questo tempo e allora lei si alza e dirigendosi verso la bilancia tutta entusiasta mi dice: "Dai allora vediamo cosa è successo!!"

Cerco di barare e di salire sulla bilancia coi pantaloni ma quella se ne accoge e me li fa togliere. Grrrrrrrr!!

Salgo e inizia a smanettare con la bilancia (che come ho già detto in passato, io non so leggere!)

Lei << Ma cosa hai combinato?>>
Io << Perchè? >>
Lei << Non mi è mai successa una cosa del genere!>>
Io << Perchè? Quanto peso? Sono ingrassata? >>

Lei << La bilancia segna 120,600....hai perso dieci chili!!! >>

Nuoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

Io << No ma dai è umanamente impossibile, dieci chili in quindici giorni, oh ma che scherziamo!!? Forse era sbagliato il peso della scorsa volta e infatti ci rimasi male a sentire quel 131, cioè mi sembrava davvero troppo!!>>

Lei << Eppure la bilancia è precisa, non mi ha mai dato problemi. Aspetta ora ti prendo le misure, la bilancia può sbagliare ma il centimetro no!!>>

Mi misura in vita ed ho perso quattro centimetri, mi misura i fianchi e di cm ne ho persi sette!

Lei << Lo vedi? Qui una perdita c'è stata!>>

Io << Evidentemente quel giorno ero particolarmente gonfia, non so! Non me lo spiego!>>

Lei << Ma stai mangiando?>>

Io << E certo che sì!>>

Rimaniamo sgomente da quanto abbiamo appena vissuto.

Mi fissa un nuovo appuntamento per il 24 aprile quando mi rifarà anche l'esame della massa magra/grassa per vedere quale delle due masse è stata intaccata. Nel caso fosse quella magra dobbiamo approfondire un po la situazione.

Sono tornata a casa incredula, cioè dieci chili, ce ne rendiamo conto?
Eppure non sembrano. Eppure non si spiegano.
Saranno stati dieci chili di aria/liquidi e mortacci vari! Questa è l'unica spiegazione che mi do.
Mia madre invece se lo è spiegato diversamente: "Cher è la beil p attand" (la sofferenza causata dalla perdita di papà).

Mah, sarà quel che sarà ma adesso ho paura di tornare lì e scoprire di non aver perso nulla e quindi di essermi di nuovo bloccata o peggio ancora di essere aumentata.

E se fossi malata?

Intanto per curiosità personale e su richiesta della dottoressa appena tornata a casa mi sono pesata sulla mia di bilancia. Segnava 118kg!

25 commenti:

Erika ha detto...

grandeeeeee bravissima!!!!

,heartbeat ha detto...

Congratulazioni!!!
Secondo me è possibile, probabilmente avevi molti liquidi in eccesso ;)

Vanessa ha detto...

Sono molto contenta per la tua perdita di peso, ma soprattutto per la tua buona capacità di controllare la fame psicologica!
Dai che sei sulla buona strada!

Miss Pansy ha detto...

Pazzesco Very, ma mi raccomando non ti scoraggiare alla prossima pesata! Non te la voglio tirare, ma liquidi e tutto é effettivamente una perdita anomala che per la mia esperienza ci può stare, ma difficilmente si può ripetere. Tutte cose che già sai, suppongo :)
Il punto più importante é la resistenza e soprattutto la distinzione tra la fame vera e quella psicologica. Quando accusai dopo anni per la prima volta il senso di fame sentii di essere sulla strada giusta. E anche tu ce la puoi fare :)

i3/4 ha detto...

"10 kili d´aria"... ahahaha!
Vai cosí che vai forte!

Cupcakes ha detto...

Dieci chili in quindici giorni saranno sì liquidi, saranno sì aria, saranno quello che vuoi, ma mi pare che sono sempre dieci chili!

E mi pare che pesare 120 e pesare 130 sia diverso.

E mi pare che hai iniziato alla grande... e che continuerai anche meglio.

Bravissima <3

Anonimo ha detto...

very non voglio atteggiarmi a dietologa di sta minkia, ma sai nelle persone obese la perdita ponderale iniziale può essere rapida grazie al cambiamento repentino delle abitudini alimentari.
Sono sì liquidi, ma non solo.
Se procedi prediligendo proteine e fibre vedrai che i risultati saranno ancor più entusiastici.
E poi aò alza le chiappe e cammina almeno 1 oretta!
1 baciotto
bybl camice bianco
(sarà la camicia di forza....)

Anonimo ha detto...

nunnè ke si dice entusiasmanti?
bybl grammaticaminkiona

MorbidosamenteFranci ha detto...

o.O complimentoniiiiii! Continuando così rischi di convincermi a mettermi a dieta pure a me!!!

Airbag ha detto...

lamentati! :P

Cute Girl ha detto...

Ma non ti preoccupare!! Se sei diminuita è perchè ti sei stata attenta ;) vai cosìììì <3

Anonimo ha detto...

Vai Very continua così!!! :)
Ire

Anonimo ha detto...

veryyyy! incredibile...
sono proprio contenta.


e stavolta sento una forza "diversa". mi sbaglio?
o è qualcuno che te ne dà un po' di più?




gutta

Isabella ha detto...

Bravissima Very!
Continuo a tifare per te!!

isabella

Anonimo ha detto...

Non è strano Very,io quando ho perso il mio papà persi anche 7 kili in 10 giorni e tieni conto che pesavo solo kg 56...e mi son ritrovata a kg 49!!!
Cmq te vai avanti,magari non li perderai più così velocemente,ma li perderai...
un sorriso ^__^
Natascia

coccinellaverde ha detto...

ma sei una grandeeee!si vabbè saranno anche liquidi ma sempre 10 kg sono....e vuoi mettere tutti quei cm che hai perso?! brava!!!

Anonimo ha detto...

è ora di spuntare "perdere 10kg" dalla lista deglio obiettivi! =D

melafragola ha detto...

Che splendido risultato!!!
No, non pensare alla prossima pesata. Fai piano piano, pensa un giorno alla volta e convinciti che, anche perdendo poco peso alla volta la tua vita cambierà. In meglio.
Già sai che io sono bassa. Questa estate ho raggiunto il picco massimo di 99.5 kg e stavo malissimo, il caldo, il mal di schiena... Credo sia stata la prima volta in assoluto che mi sono messa a dieta per sentirmi meglio anziché per raggiungere un fantomatico obbiettivo di taglia o peso... Ho perso 16 kg in un tempo ragionevole e poi, stanca di tutti i sacrifici e sopraggiunti tanti problemi (che non mancano mai in nessuna famiglia) ho fatto una pausa di mantenimento e sono un paio di mesi che sono ferma col peso, che già è un successone. Ora che è passata la Pasqua mi rimetto a "lavorare" di dieta, ma ti posso dire che già dopo i 6-7 kg persi mi sentivo meglio, ero meno stanca e dolorante... poi ogni kg perso (sempre lentamente, il mio metabolismo non è eccelso) si cominciava a notare sempre più... e con 16 kg in meno mi sento davvero come se fossi un'altra persona!
Non ti scoraggiare, sai già che ci saranno momenti che perderai di più, momenti che perderai poco, momenti che sarai ferma... ma vedi il peso come relativo. Ora piano piano i vestiti cominceranno a parlare più della bilancia. E anche la fame nervosa col passare delle settimane e dei mesi diminuirà sempre più... Come una disintossicazione da sostanze stupefacenti!!!
Io ti auguro tutto il meglio, sei una persona che merita tanto, tanto, tanto!!!
Un abbraccio da Lamiaeco.

Made At Home ha detto...

...hanno già scritto tutto tutte le persone che ti vogliono bene...Ora continua e, se da te non è il tempo infame che c'è qui, cammina. Primo perchè così esci e respiri aria pulita, secondo perchè così stai lontana dal frigo e dalla dispensa, terzo perchè il sole porta felicità. Un bacio grande.

Kanachan ha detto...

Ciao... mi ritrovo nelle parole che hai scritto... io pure partivo da un peso importante, 112 kg... e pure io, dopo 10-14 giorni, al secondo controllo, pesavo 8 chili in meno... ed ero strabiliata di ciò! è passato ormai più di un anno... e in un anno ho perso 40 chili (fino a venerdì scorso erano 41... poi maledetti pranzi e cene delle festività!)ecco vedi? anche a rileggerlo lì mi fa strano! non lo sa praticamente nessuno quanti chili io abbia perso, per una sorta di mio pudore io sto zitta e abbozzo... anche dire quanto peso ora... no no, non ci penso nemmeno! Come anche tu starai provando sulla tua pelle... non è affatto facile! però poi riuscire a farsi lunghe camminate in salita senza avere l'affanno, non avere problemi di circolazione o dolori vari... ripaga di tutti i sacrifici fatti!!! un abbraccio... e continua così!!!!

Katia ha detto...

Sei Bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.. Complimenti, anche io ho iniziatto un percorso con un Nutrizionista, mangiavo davvero male, male, per me il cibo è la cosa più bella che c'è..
Piacere comunque, Katia, sono nuova ;)

Cassiera in bilico ha detto...

sei una grande, bravissima very!!! continua così,vedrai che ce la farai!

Anonimo ha detto...

Mitico, non mollare!
Margherita

La Marti ha detto...

Evvaiiiiiiiiiiiiiii!!!

Cinzia ha detto...

Grande Very, Grande, guai a te se molli adesso.
Un grande in bocca al lupo
Cinzia