25 giugno 2012

Chi non muore si rivede...e quindi no, non sono ancora morta!

Credo che a questo punto sia doveroso un aggiornamento....oddio non è che ci sia molto da aggiornare, comunque...
Dunque, dunque, cosa è successo in questi due mesi?
Beh vediamo... sono diventata di nuovo zia, ho compiuto 29 anni (ventinove anni, rendiamocene conto), ho lavorato tanto tanto e guadagnato poco poco come al solito, ho guidato tantissimo, mi è quasi morto il pc, ho scoperto che non posso piu farmi la ceretta perchè mi viene via la pelle, i peli invece restano dove sono.... ah e poi sto parlando fitto fitto con uno sciagurato su facebook da piu di un mese ormai, e quindi adesso posso affermare con una certezza non indifferente che se non hanno disturbi psichiatrici da gravi a gravissimi a me non si avvicinano neanche per sbaglio.

E veniamo all'annosa quanto spinosa questione peso/dieta.
Dopo l'impennata iniziale le cose sono drasticamente rallentate e ciò non fa che alimentare sempre di piu la mia teoria secondo cui sotto, sotto dentro di me c'è qualcosa che non va!
Ripercorriamo insieme quanto è successo fino ad ora: dopo le prime due settimane ho perso 10 chili e converrete con me che non è mica tanto normale. Dopo altre due settimane ho perso piu di due chili e vabbè mi pare una perdita normale o quantomeno accettabile. Nel mese successivo ho perso solo un chilo e in questo, santo cielo, non c'è assolutamente niente di accettabile.
A questo punto la dottoressa per smuovere un po il metabolismo mi ha suggerito di mangiare, per un giorno a settimana, solo frutta e verdura. E il metabolismo, a dire il vero, un po si è smosso visto che nelle successive due settimane ho perso un chilo e settecento grammi, poi però nelle due settimane seguenti ho perso un solo chilo.

Adesso sono in prova: se in queste due settimane, seguendo per bene la dieta non perdo nulla o perdo poco, al prossimo incontro la dottoressa mi cambierà la dieta e passeremo alla dissociata.
Quando non funzionerà neanche piu quella, alterneremo la dissociata a quella proteica, e quando non funzionerà piu neppure questa combinazione passeremo agli integraori.... e poi e poi e poi...
E poi visto che i chili da perdere sono tantissimi e il mio organismo si adagia subito sugli allori prevedo che nel giro di pochi mesi mi nutrirò di pane amore e fantasia, poi  però mi verrà tolto pure il pane perchè i carboidrati si sà sono il nemico, e allora rimarrò solo con l'amore e la fantasia. Amore? Ma quale amore? Ed eccomi che già mi vedo sola con la mia fantasia, che sarà inesorabilmente scambiata per pazzia e così trascorrerò i miei ultimi giorni di vita in un ospedele psichiatrico sola, incompresa e affamata a tal punto da strappare a morsi nasi e orecchie di pazienti e infermieri. E morirò di dissenteria.

Io però ve lo giuro, non le voglio fare ste diete, a me va bene quella che sto seguendo adesso e vorrei tanto che funzionasse ancora per un po!! E allora cerco di essere piu scrupolosa possibile e se mi capita di sgarrare corro subito ai ripari ed udite, udite, mi sono messa a fare pure la cyclette. Tutti i giorni, con questo caldo e con i miei cinquanta chili di troppo salgo su quella bicicletta finta e pedalo per 30 minuti, che non saranno tanti per voi, ma per me sono già troppi! E cosa ci ho guadagnato? Niente! Anzi fino ad ora ci ho guadagnato solo un forte dolore alle chiappe e forse e dico forse ho perso pure un po della mia verginità  e se fra nove mesi darò alla luce dei piccoli sellini sarò costretta a convolare a nozze riparatrici con la cyclette!


Approfitto di questo aggiornamento per rispondere ad un commento gentilmente offerto da un utente anonimo nel precedente post e che ha scatenato una piccola discussione.
Lo riporto qui per quanti se lo fossero, disgraziatamente, perso.

"Ah, è facile. Il primo è buonismo d'accatto - e ipocrita - fatto da gente che ha interessi nei tuoi confronti, ad esempio che tu continui a pagare una parcella.

Il secondo invece è realismo e lo trovi nelle persone che possono permettersi il lusso di dirti la verità perché non hanno bisogno di te.

Tradotto per gli idioti: qualunque dietologa ti dirà "puoi farcela" per farsi pagare, qualunque ragazzo ti dirà "sei un cesso" perché lo sei e il pene non fa elemosina.

Ma consolati: se davvero credi la bellezza sia interiore perché non provi a rimorchiare un obeso di 190 chili? Ti assicuro che anche lui è bellissimo dentro, a suo dire.

Ed è più facile."


Veniamo dunque alla mia risposta.

Prima di tutto: chi sei? che vuoi? chi ti conosce?

Punto secondo: credo che la ciccia non abbia ancora offuscato la mia capacità di giudizio e quindi quando dico che questa dottoressa ha qualcosa di speciale vuol dire che ce l'ha.
Perchè non tutti i dottori perdono ore a parlare con te della vita, non tutti condividono le proprie esperienze con i pazienti, non tutti ti accolgono con un abbraccio, non tutti si offrono di accompagnarti dallo psicologo e non tutti ti dicono "vieni a trovarmi quando vuoi anche per fare due chiacchiere".
E francamente dubito fortemente che la dottoressa per sopravvivere faccia affidamento sui miei 20 euro, perciò se fa quel che fa è perchè è una brava persona e basta.

Punto terzo: ma secondo te, se considerassi la bellezza solo interiore starei qui a sfracellarmi l'anima per dimagrire? Starei qui ad intasare la rete con i miei problemi di ciccia? Certo che no.

Punto quarto: conosci un ragazzo di 190 chili, bello dentro, di facili costumi e il cui unico problema è la ciccia? Presentamelo!!!! Magari ci facciamo forza a vicenda e riusciamo a dimagrire una volta per tutte, e nel mentre diventiamo fighi ci innamoriamo e quando avremo una taglia accetabile ci potremo addirittura sposare così non sarò piu costretta a maritarmi col sellino della mia cyclette!!!

                                                                                                                                            Come sempre
                                                                                                                                     Eternamente vostra
                                                                                                                                                           Very




P.S. Aspetto con ansia il commento dell'anonimo in cui sarà sviscerato e analizzato e giudicato tutto quello che ho scritto, parola per parola, fino a giungere alla verità assoluta!