12 marzo 2013

Ciao mi chiamo Very e....

La signora al mio fianco è in piedi da dieci minuti circa, sta raccontando le ultime cose che le sono successe, vicissitudini varie nonstante le quali però è riuscita a mantenersi pulita, sembra incredibile ma non ha toccato roba. Mi distraggo un attimo e quando torno in me mi rendo conto che ha finito di parlare, gli altri si congratulano con lei e lei soddisfatta si risiede.
Porca vacca è il mio turno. Mi tremano le gambe, ma so che è la cosa giusta da fare, allora prendo quel po di coraggio che mi resta, mi alzo dalla sedia e con voce insicura per la prima volta in vita mia ammetto l'inammettibile:"Ciao mi chiamo Very e sono carboidrato dipendente!" Tutti gli altri annuiscono, come annuiscono quelli che sanno bene di cosa si sta parlando e in coro mi rispondono: "Ciaoo very, benvenuta!"
Continuo : "Sono qui tra di voi perchè sono stanca di sostituire cerniere e di sfregare furiosamente le cosce come se non vi fosse un domani. Vorrei una volta per tutte, insomma, uscire da questo tunnel  lastricato di pasta al forno, riso patate e cozze, e bignè! Voglio disintossicarmi e sapermi finalmente libera da questa subdola dipendenza. So che con il vostro aiuto posso farcela...o almeno spero...insomma mi son detta che tentar non nuoce, alla fine dei conti bisogna provarle tutte e poi è risaputo che si stava meglio quando si stava peggio e che le mezze stagioni sono andate a farsi fottere ormai da un bel pezzo ecc ecc.

Vabbè scherzi a parte (perchè ovviamente di uno scherzo si tratta e che nessuno pensi che quanto appena raccontato abbia mai avuto luogo!!!)...qualche giorno fa sono stata dalla nutrizionista e vi giuro che ci ero andata col chiaro intento di dirle addio. Insomma è da un anno che sono ferma piu o meno allo stesso punto e per l'amor del cielo non è certo colpa sua, anzi!!!! So bene che la colpa è mia e solo mia, che non riesco piu a trovare la giusta motivazione, che non mi so controllare, che mi abbandono placidamente ai piaceri della tavola, ma anche del frigo, della dispensa e di svariati altri cassetti ....e il risultato quale è stato? 116 chili (di solita merda).

Comunque non so come, ma la dottoressa mi ha convinta a non mollare,  ha riacceso un po la fiamma, ha risvegliato la mia voglia di riscatto e quindi rieccomi qui, di nuovo a dieta!
Questa volta stiamo provando con una dieta povera di carboidrati. Praticamente non c'è pane e non c'è pasta! I carboidrati ci sono ma sono pochi e in forma piu grezza tipo riso integrale, legumi e cereali vari.
Oggi è il secondo giorno di dieta e in quarantotto ore mi sono sentita vicina alla morte almeno due o tre volte ed inoltre mi è gia apparso l'Arcangelo Gabriele come a Fantozzi:





E niente vediamo come va, se va e quanto dura questa volta.
Ii prossimo controllo dalla nutrizionista è fra due settimane e farò di tutto per arrivarci viva! Promesso!





P.S. Lasciamo perdere il piccolo particolare che è una vita che provo a dimagrire ed è una vita che non ci riesco e concentriamoci sull'unico aspetto positivo: nonostante tutto continuo a provarci!

27 commenti:

Irene Pazzaglia ha detto...

Coraggio! Ce la puoi fare! In bocca al lupo!:)Un abbraccione!

diamoglidellebrioches ha detto...

Adoro il tuo blog ed è bello rileggerti!! In bocca al lupo!

Erika ha detto...

Resisti! Pensa a quando guarderai indietro e sarai soddisfatta del percorso fatto.. hai tutto il mio sostengo! ♥

milena michael ha detto...

Ciao, mi chiamo Milena, ho 26 anni e sono a dieta da circa 15. Come puoi vedere dal banner del titolo del mio blog ho fatto molti passi avanti, ma ogni giorno provo fatica e devo "violentarmi" per non cedere.
Non mollare nemmeno tu!!!


PS: che carattere hai usato per i tuoi post???? Lo voglio usare anche ioooo

Miss Pansy ha detto...

Very, casomai dovesse servirti ho aperto un blog con le ricette che sperimento durante la settimana, quando mi alleno insomma.
Ci sono anche le lowcarb (ci sono giorni che anche io devo disintossicarmi dai carboidrati). E sempre in bocca al lupo arrostito e glassato con salsa bbq!
:***

Kanachan ha detto...

ciao Very... io partivo da un peso poco inferiore al tuo (di 4 chili)... ho pensato pure io di non farcela... ma ci sono più o meno riuscita!
in quest'anno hai dovuto affrontare delle prove molto difficili... alcune attendono me... e credimi... il dimagrimento, in confronto a queste, sembra uno scherzetto!!!
solo una cosa... non ti far convincere a prendere pillole varie... il mio dietologo me ne aveva prescritte diverse, ma, oltre agli integratori, non ho preso niente (su consiglio del mio medico di famiglia)... non volevo cancellare un problema... procurandomene un altro!!!
un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Ciao, ti leggo da un po' e non ho mai commentato nè qui nè su nessun altro blog che leggo ma questa volta vorrei dirti una cosa. Ho 34 anni e 30 kg di troppo. Fino ai 10/12 anni ero uno stecchino e poi è andata sempre peggio. Circa 15 anni fa sono riuscita a dimagrire un bel po' e stavo bene, ma poi... sono ripiombata sempre a strafogarmi. Il mio problema sono principalmente le abbuffate, anche se comunque durante i pasti regolari non è che mangi come un uccellino. Qualche mese fa ero arrivata a un punto in cui non ce la facevo più. Stavo male psicologicamente, per tirarmi su mangiavo, e poi stavo male. Un cane che si morde la coda... Da circa 4 mesi ho ripreso la mia vita in mano perchè voglio tornare a essere quella di prima, spensierata, felice, attiva. E la psicologa mi sta molto aiutando con la tecnica MDR. Non ricordo se è questo il nome ma praticamente a occhi chiusi mi appare un'immagine che le racconto e con un semplice tamburellare delle mani sulle mie ginocchia si attivano delle aree del cervello e mi arrivano altri ricordi, sensazioni. E' come se il cervello "si riparasse". Nel mio passato ci sono diversi eventi più o meno traumatici e piano piano li sto affrontando. Durante le sedute sto piangendo tanto ma devo dire che ultimamente mi sembra di essermi tolta un macigno dal petto. E le abbuffate si sono ridotte, comincio a pensare più a me stessa e ad un futuro felice. Scusa se ti ho scritto tutte queste cose ma è un metodo che con me sembra stia funzionando e volevo condividerlo. Ciao. (Anele78)

UnicaLuna ha detto...

mai arrendersi :-) in bocca al lupo.

Anonimo ha detto...

ho letto il tuo post e sinceramente credo ke fallirai anke qsta volta. Sai xkè? xkè parti già vinta, dicendo che sai bene che è una vita che provi a perdere peso e fallisci. Io non ti giudico, mimetto nei tuoi panni che sono anke un pò i miei, finkè non avrai una valida motivazione andrai sempre x tentativi e qsto non ti porterà a vincere i kg di troppo e soprattutto il tuo stato d'animo. Il punto è proprio qsto. L'unica valvola di sfogo è il cibo. L'unico conforto, l'unico momento in cui si sta bene è ingurgitare cibo. Finkè sarà così starai ferma a piangerti addosso.
Hai bisogno di qualcuno che ti prenda x mano e quel qualcuno puoi essere solo tu. Devi essere tu a capire il valore della tua vita. Il dono che hai ricevuto e che stai sprecando tra cibo spazzatura.
Prenditi cura di te, xkè gli altri se ne sbattono se stai male, se sei obesa, se hai un vuoto incolmabile nel tuo cuore.
Solo tu puoi salvarti. Lo dico x esxerienza e non mi atteggio a maestrina. Guardati allo spekkio, non ti piaci, sai ke sei diversa dall'immagine riflessa e allora muoviti non sprecare la tua vita. C'è gente che lotta contro mali senza via d'uscita, sperando di farcela. Trova dentro di te la grinta, la voglia, l'amore per te stessa. CONCENTRATI SU TE STESSA E AMATI VERY, TI PREGO.
Io da un pò di tempo ho iniziato ad amare la vita, con tutte le sue sfaccettature. Prendi consapevolezza che solo tu puoi amarti davvero.
Ti auguro ogni bene. Dal tuo blog trapela un'anima fragile che si rifugia nel cibo e usa la ciccia come uno scudo.

un abbraccio
bybl

Anonimo ha detto...

Ciao Very, fa tesoro dei consigli di anele e bybl. Per quanto tu possa sforzarti nel non ricadere in abbuffate, se non curi la mente, non curerai mai il corpo. Parlo per esperienza. Avevo 30 kg di sovrappeso (stando ai miei calcoli, stando invece a quelli della mia nutrizionista solo una ventina), mai toccato il fondo come in quel periodo. Decido così per la prima volta in vita mia di affidarmi a qualcuno, la nutrizionista appunto. Per carità, donna empatica e preparatissima, persi 8 chili e sai perchè? perchè non ero in me. non ero veramente concentrata.addirittura mi sentivo forzata. Seguirono anni di stallo, in cui (lo comprendo solo adesso) mi piaceva stare così. era la mia zona di comfort. In fondo stavo portando avanti il mio piano:mi stavo isolando dal mondo, corazzata nei miei chili di troppo nessuno mi avrebbe più fatto del male. Nessuna mi avrebbe più amata. In fondo, stavo facendo proprio ciò che volevo: NON VIVERE. Ad un certo punto ho compreso che invece io VOGLIO VIVERE. Che me lo merito. Che mi merito ogni cosa bella che mi capiterà. Che forse mio padre non mi amerà mai come vorrei ma sono una donna adesso e so come parare i colpi. Che forse un altro uomo mi distruggerà il cuore ancora, ma che mi rialzerò e dopo i pianti sorriderò e sai perchè? perchè mi sarò messa nuovamente in gioco. Very, da quando la voglia di vita ha prevalso dentro me e mi ha mostrato tutto il dolore che avevo dentro, nudo e crudo, senza filtri, senza più menzogne, qualcosa nella mia mente è cambiata. Mi sono concentrata su me stessa, ho compreso gli errori alimentari e capito che per dimagrire (una volta risolti anche solo marginalmente i tarli mentali) basta sul serio mangiare un po' meno e muoversi un po' di più. Da Natale ho perso quasi 5 chili e numerosi cm. E tutti continuano a dirmi come sto bene. Questi cinque chili mi hanno completamente cambiata, ma non fisicamente (non solo), è cambiato proprio il mio approccio alla vita. Sono aperta al mondo e piena di me. Le ricadute? ci sono e ci saranno, non siamo infallibili. Basta tirare su il muso, ammettere gli errori e chiedersi chi vogliamo essere: una persona che si nasconde nel cibo per non vivere, o una che vive anche grazie al cibo? Guarisci la mente Very, se vuoi farti aiutare da qualcuno, magari uno psicoterapeuta ben venga. Ma secondo me per smuovere i primi tumulti dentro te basta anche che tu sia sincera con te stessa. Ognuno di noi sa cosa ci ha portati ad abusare del cibo. Vedrai che ti basterà ammetterlo a te stessa per cominciare ad abbattere il muro che hai issato tra te e il mondo. m

'se fossi fuoco arderei il mondo' ha detto...

ciao..
anche io sono purtroppo dipendente dal cibo..
peso più di te..
e pensare che 7 anni fa ero magrissima..

se vuoi passa da me

Anonimo ha detto...

Eppure non sarebbe male un luogo di incontri per sostenersi a vicenda tipo AA.Infatti se non fosse stato uno scherzo ti avrei chiesto delle info in più ehhe!
Alla fine pensandoci bene e vivendolo sulla propria pelle noi obesi siamo sempre soli ,come se fossimo portatori di non si sa bene quale colpa e NON LO SIAMO affatto .Ci manca una qualche associazione che non sia solo finalizzata al 'voglio dimagrire ..voglio operarmi...' .parlando di associazione è ovvio che stia estremizzando ma non sarebbe male avere un proprio gruppo di supporto. bisognerebe fare un passo indietro e prima di tutto accettarsi per come si è e nella situazione in cui si è così poi da poter trovare la forza di migliorare e stare bene.Siamo succubi di quella mentalità del tipo dobbiamo cambiare altrimenti non ci accettano e non ci accettiamo...invece dovremmo entrare nell'ottica che il punto non è cambiare ,c'è sempre una persona dietro,che pesi 50kg o 150 kg,ma migliorare!Un gruppo di persone che sta insieme e che ha una comune problematica non certo come alcool o droga (senza offesa per nessuno ma sarebbe ingiusto se ci paragonassimo a questo tipo di problematiche)e che si incontra e che ha i propri spazi sarebbe da incentivo ..sarebbe un modo anche per continuare ad avere una vita sociale ..perchè alla fine più passa il tempo più ci si isola e si perdono anche amicizie..e più ti senti alienato e più resti a casa a mangiare e sfogarti eotivamente sul cibo.

okotte

Anonimo ha detto...

@Okotte se cerchi su google
"Overeaters anonymous"
troverai subito il sito web.
Sono incontri per mangiatori compulsivi basati sul solito metodo di AA.

Anonimo ha detto...

non è esattamente la cosa a cui mi riferisco infatti credo proprio non esista una forum o un sito come dico io eheh..sono solo finalizzati al dimagrimento o all'operazione chirurgica ecc ecc

okotte

margherita ha detto...

Ciao, sono anch'io carboidrato dipendente da tanto ma tanto tempo, la prima dieta me l'hanno fatta fare a 9 anni ora ne ho 57 e son sempre con almeno 25 kg di troppo. Ma un paio d'anni fa son riuscita a perderne una ventina. Ora ne ho recuperati 10 ma ci sto riprovando, mi sono data un obiettivo assolutamente personale e privato ma di grande significato per me stessa. Qualche chilo se n'è andato e anch'io come te spero di farcela. Riuscirà questo benedetto bruco ad uscire dal bozzolo ciccioso e dispiegare le sue ali di farfalla? Chi vivrà vedrà!Buona vita ^_^

Anonimo ha detto...

Si chiama EMDR.

Cuore di ciccia ha detto...

A volte penso che siamo così abituate ad essere grasse e a stare a dieta che, l'idea di dimagrire veramente e mettere fine finalmente a questo rodimento, in fondo in fondo non ci piace e ci destabilizza. Significherebbe cambiare pelle e trovare un nuovo ruolo nel mondo. Comunque il fatto che, nonostante testa e stomaco continuino a boicottarci, ci alziamo sempre in piedi e andiamo avanti ci rende un po' speciali...come la Nutella, ops!

claro claro ha detto...

mi piace moltissimo il tuo blog!!!
non se riuscirai mai a dimagrire e non sò quanto alcuni di questi commenti possano aiutarti (sembra che le frasi fatte e la retorica siano di moda), credo che bisogna comunque credere a prescindere dal risultato.

nel mio blog c'è un piccolo premio per te

Cupcakes ha detto...

L'ultima frase infonde tanta positività anche a me, figurati a te che la vivi.

Anonimo ha detto...

Hi would you mind letting me know which webhost you're working with? I've loaded your
blog in 3 completely different browsers and I must say this blog loads a lot faster then most.
Can you suggest a good web hosting provider at a reasonable price?
Thank you, I appreciate it!

Here is my weblog ... ford ranger

Bridget Jones ha detto...

Ti sono vicina...e continuo a provarci anch'io :)

Anonimo ha detto...

You need to be a part of a contest for one of the best
sites online. I am going to recommend this blog!

Here is my homepage :: Ford Ranger Forum

Anonimo ha detto...

Perchè non aggiorni più? :(

towaylay ha detto...

New post? :(

Anonimo ha detto...

cara Very, non ci conosciamo, ho trovato il tuo blog per caso e per me e' stata una rivelazione: me lo sono letta tutto d'un fiato (o quasi... diciamo in tre giorni....) dall'inizio alla fine. Sei una persona unica e incredibile, anche se mi sembra che tu non sappia quanta grande forza hai dentro di te per affrontare tanti sentimenti cosi difficili da gestire. Vorrei dirti tante altre cose, ma non sono molto brava a scrivere a persone che non conosco. C'e' un modo per mandarti un messaggio privato? spero riprenderai presto a scrivere. Vorrei dire che e' stato molto bello leggere qui di questi tuoi annni di vita, ma bello non si adatta perfettamente. Sicuramente e' stato ed e' tutto molto intense. Sei incredibile, davvero. Un abbraccio. Fiammetta

Very ha detto...

Fiammetta grazie mille per quello che hai scritto. Sappi che sei stata tu, con le tue parole a farmi tornare sul blog, seppur con un post brevissimo!E' stato un modo per dirvi che ci sono, anche se non scrivo!

Quando vuoi puoi scrivermi a questo indirizzo: lavitagrassa@hotmail.it

Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Hai detto

Vabbè scherzi a parte (perchè ovviamente di uno scherzo si tratta e che nessuno pensi che quanto appena raccontato abbia mai avuto luogo!!!)


Spero tu sia riuscita con la tua dieta, altrimenti pensaci, non è uno scherzo ma una cosa molto seria e a mio avviso è l'unico modo per uscirne:

http://www.overeatersanonymous.it/online/