4 luglio 2014

Che magari un giorno fanno un telefilm pure su di me!

Tempo fa, navigando su tumblr, alcune immagini e/o gif hanno destato la mia curiosità.
Ritraevano una ragazzotta in carne e un gran bel ragazzo che si scambiavano effusioni e/o frasi sdolcinate di vario genere.



E insomma vuoi per i due occhi da cerbiatto impaurito e il bellissimo sorriso del ragazzo in questione o per il fatto che stranamente si accompagnava a questa ragazzotta e che alla fine della fiera tutte le ragazzotte mi fanno pensare a me, mi sono sentita in dovere di approfondire la questione e di capire a cosa si riferissero queste immagini.

Detto fatto, l'ho scoperto.
Sono tratte da un telefilm inglese intitolato "My mad fat diary".
L'ho cercato. L'ho guardato. Tutto!
E' stato un colpo di fulmine.

Voi lo sapete no, che nonostante i miei 31 anni, fondamentalmente sono rimasta una quindicennne e perciò in questa storia mi ci sono ritrovata un sacco. Ho ritrovato alcune paure della Very di oggi ed ovviamente quelle della vera Very adolescente...insomma tettone ed età a parte, potrei essere tranquillamente io.

Rae,la protagonista, ha 16 anni, è alta un metro e ottanta, pesa 102 chili ed è stata ricoverata per quattro mesi in manicomio per aver tentato il suicidio.

La storia inizia il giorno in cui Rae viene dimessa dall'ospedale, il giorno in cui rimette piede nel mondo, lo stesso mondo da cui aveva provato a fuggire!

Cerca di inserirsi, non senza grosse difficoltà, fra i suoi coetanei e intanto lotta contro i suoi personalissimi demoni: gli attacchi di panico, l'essere obesa, le abbuffate, il non sentirsi al pari degli altri, la difficoltà a mangiare in pubblico o a spogliarsi in pubblico, le offese....tante offese! E i vorrei...tanti vorrei!



Toccanti sono le sedute dallo psichiatra e poi ovviamente c'è questa dolce e travagliata storia d'amore con questo piccolo, tenero bronzo di riace che proprio ti tocca il cuore.
E a noi ragazze piace un sacco quando qualcosa o qualcuno ci tocca il cuore.

Secondo me è un gran bel telefilm, diverso e sicuramente migliore (sempre secondo me eh) di quei papponi che ci propinavano a noi da adolescenti, vedi "Dawson's creek" detto anche anowanoweii (praticamente una banda di rincoglioniti).
"My mad fat Diary" affronta con grande ironia, e voi sapete quanto io ami l'ironia, il dramma dell' essere un'adolescente obesa e ansiosa (io intanto devo ancora capire come affrontare il dramma di essere un'adulta obesa e ansiosa). E poi quasi tutti i personaggi sono adorabili: Danny due cappelli,Tix, il tunisino nascosto nel bagagliaio della macchina, la madre, oh mio Dio la madre, quanta meravigliosa idiozia in un'unica donna!!

Ovviamente è' un telefilm, è una bella storia (tratta da una storia vera, perchè esiste per davvero una Rae Earl), raccontata benissimo, con delle belle battutte...ma è appunto una bella storia e come tutte le belle storie finisce a tarallucci e vino, mentre beh lo sappiamo, la realtà il più delle volte fa schifo e finisce a cazzotti e lividi. Almeno la mia.


Perciò "adolescenti obese" di tutte le età, guardatevelo! E' bello e fa ridere, quindi male non vi fa!

QUI trovate tutte le puntate con i sottotitoli in italiano.






Messaggio personale per gli attori protagonisti:

Sharon Rooney: senti fratella, io ti stimo assai perchè nonstante la tua stazza fai l'attrice in questo brutto mondo e ti metti sotto gli occhi di tutti.... no veramente, vieni qui e fatti abbracciare.

Nico Mirallegro: senti se solo io avessi dieci anni di meno ti verrei a cercare e una volta trovato io.....io...beh...mi andrei a nascondere dietro un cespuglio per l'imbarazzo .

21 commenti:

Anonimo ha detto...

Visto tutto anche io, recuperato a tre puntate alla volta dopo la scoperta ( e di anni ne ho 35 siore e siori) xD

Anonimo ha detto...

Visto tutto anche io, recuperato a tre puntate alla volta dopo la scoperta ( e di anni ne ho 35 siore e siori) xD

Anonimo ha detto...

un grazie ed un abbraccio per aver lasciato il link! ;-)

Kanachan ha detto...

da recuperare senz'altro!!

Airbag ha detto...

sono post come questi che mi fanno venire voglia di offenderti.

-_-'


Vorrei farti conoscere una tizia di qui, di Modena, che fa la volontaria come me. Peserà circa 120 kg, di preciso non lo so, ma posso assicurarti che non riesce ad allacciarsi la cintura quando guida l'ambulanza.

E' grassa? Diamine, sì.
Si sente figa? Assolutamente no.
Si fa problemi per questo? MANCO PER IL CAZZO.

Ripeto: non si fa problemi nemmeno per il membro maschile!!!

Lei è sempre fuori nei locali a bere, al mare con le amiche, in giro di qui e di là. E t'assicuro che non ha nemmeno la tua fortuna, quella di essere sagace, ironica e intelligente, è una persona qualunque in un corpo mastodontico. Con in più un discreto carattere di merda, se posso mettere la ciliegina sulla torta.

Non dico che viva bene (nemmeno io vivo bene, eh), però, PORCA PUTTANAZZA LADRA, non sta a farsi problemi più grandi di quanti non ne abbia realmente!

Se ci riesce una così, che non ha le tue risorse mentali, perché non ci riesci pure tu?!? >_>

ARGH!!!

Chiedo scusa per il linguaggio scurrile e/o bimbominkiesko, ma anche per me è quel periodo del mese.

Very ha detto...

E che cazzo..... ho consigliato solo un telefilm da guardare! :)

Brioches ha detto...

E grazie del consiglio! ;-) Me lo sono vista tutta e che dire...A parte il fatto di ascoltare la colonna sonora dei miei 16 anni, quel Finn lì è fantastico...

Sabrina Demantur ha detto...

Lo guarderò, grazie! :)

Sabrina Demantur ha detto...

Occhei, sono risposte così che mi fanno venire voglia di offendere tutti i tuoi 70 kg. (Perché non sono di più, facilmente sono di meno...)

-.-

Non sai come sta quando è da sola.
L'hai mai accompagnata a cercare abiti? Non scarpe o borse, VESTITI. Pantaloni, magari...
Ti ha mai detto come sta quando non riesce a fare le cose perché non ce la fa fisicamente per l'eccesso di peso?
NB: non come reagisce, come si SENTE.

Perché son discretamente sicura che sempre sempre così bene non stia. :(



Airbag ha detto...

intanto sono 75, cocca. :D

No, non ho idea di come stia e davvero poco m'importa, perché credo non faccia alcuna differenza. Il punto non è se è felice o meno, se riesce o non riesce a fare qualcosa. Sta in mezzo a tutti quanti. Si farà mille paranoie ma c'è. Questo è il tassello che è sempre mancato a Very, quello su cui sono anni e anni che martello, di blog in blog.

Very, ti scasserei di botte tutte le volte che rimani in disparte. Oh.

Very ha detto...

Ma vai dalla ginecologa e fatti dare una controllata agli ormoni...non ti ho mai vista così aggressiva Nicla!!

Sabrina Demantur ha detto...

"Cocca" lo hai volgarmente copiato da s.s.... Shame on you! :p
Quando sarà stufa di stare in disparte salirà sul tavolo ed inizierà a ballare. Se è piena di lividi farà una figuraccia. Quindi prova a parlare e quieta i 75 chili di prepotenza. ;p

Anonimo ha detto...

Bah che dire... vedere un film e immedesimarsi non fa male, ma sinceramente credo che nella realtà una cosa simile accada molto di rado. Ok mi attirerò antipatie, ma l'aspetto fisico conta, diamine se conta. Certo non solo quello, una di 100 e rotti kg può avere un miliardo di doti e qualità, ma se non c'è attrazione fisica direi che può esserci simpatia, stima, amicizia, ma non altro.
Poi puoddarsi pure che un bronzo di Riace, sportivo, si innamori di una "tracagnotta", ma la vedo una "mission impossible".
bybl acida.

Very ha detto...

Bybl fondamentalmente la penso come te...

Carolina G. ha detto...

Visto tutto lo scorso inverno e l'ho amato. Praticamente: story of my life! Io sono Rae.

Brioches ha detto...

Riecchime! Oltre la serie, presa dall'impeto ho comprato i libri, e devo dire che lì la faccenda è un po' diversa (bella scoperta!), ci sono tutte le badilate di realtà che solo la vita vissuta può riservare, allora alla fine meglio sognare un po'..

Anonimo ha detto...

"è appunto una bella storia e come tutte le belle storie finisce a tarallucci e vino, mentre beh lo sappiamo, la realtà il più delle volte fa schifo e finisce a cazzotti e lividi.". Hai scritto una frase stupenda, la riporto sul mio profilo fb (Ovviamente specificando che non è mia!) sei bravissima a scrivere, credi di più in te stessa che hai davvero talento

margherita ha detto...

Per 1'17" sono rimasta incollata al pc senza respirare..... il mio sogno più grande diventava realtà almento in tv!!!!

Anonimo ha detto...

Lo sto guardando. Bellissimo telefilm. Grazie Very.
Ire

Anonimo ha detto...

Lo sto guardando. Bellissimo telefilm. Grazie Very.
Ire

Passavadiqua ha detto...

Probabilmente in questo momento la letteratura è l'ultimo dei tuoi problemi ma non potevo trattenermi, tu hai un dono: scrivi in modo intelligente, pieno di spirito e cinico allo stesso tempo.
Mi piace quello che di te traspare dalle parole che scrivi e mi spiace che tu debba combattere così tanto contro te stessa.
Ti auguro di rimettere insieme i pezzi e di superare tutta la sofferenza che porti. Ce la farai.